Come pulire la friggitrice ad aria da cima a fondo

Come pulire la friggitrice ad aria da cima a fondo

Finalmente avete acquistato la tanto famosa friggitrice ad aria, sia per ridurre le calorie ingerite che per avere a disposizione un elettrodomestico più facile da tenere pulito.

Perché si, grazie a questa potrete dire addio agli schizzi tipici della frittura tradizionale, e non avrete neanche più il pensiero dell’olio da smaltire.

Ma questo non significa che la friggitrice ad aria non vada pulita.

Nell’uso il grasso gocciola e alcuni pezzi di cibo si incrostano sul cestello o si insidiano tra le fessure. E se non pulita il risultato sarà soltanto uno: fumo e odori sgradevoli.

Per aiutarvi a prendervi cura della vostra nuova friggitrice ad aria, abbiamo raccolto qui di seguito i migliori consigli per pulirla efficacemente dopo ogni utilizzo e non.

IMPORTANTE

Prima di procedere con i nostri metodi consultate il libretto delle istruzioni, magari il costruttore vi consiglia una soluzione specifica per la vostra friggitrice.

Come pulire la friggitrice ad aria: guida step by step

Sciacquare con acqua il cestello della friggitrice ad aria
  1. Staccate la friggitrice ad aria dalla corrente e lasciate raffreddare le componenti. Per velocizzare questa operazione è meglio “staccare” e lasciare all’aria aperta quelle amovibili;
  2. Pulite i vari cestelli interni con acqua calda, sapone e spugna non abrasiva (se il manuale delle istruzioni lo permette, potete lavarli direttamente in lavastoviglie). In caso di incrostazioni o macchie di grasso ostinate conviene lasciare in ammollo le varie componenti in acqua calda e sapone per 10 – 20 minuti, quindi procedere con la pulizia a mano;
  3. A questo punto pulite l’interno della friggitrice ad aria utilizzando sempre una spugna non abrasiva umida con un poco di detersivo per piatti;
  4. Fatto ciò rimuovete il sapone dalla spugna, ribaltate la friggitrice ad aria e pulite la resistenza (che deve essere chiaramente fredda) sempre con la spugna umida;
  5. La scocca esterna tende a sporcarsi molto poco, quindi può bastare una passata con una spugna bagnata. Se poi c’è dell’unto, aggiungete qualche goccia di detersivo per piatti;
  6. Asciugate a mano o lasciate asciugare (per bene) all’aria aperta tutte le componenti coinvolte nella pulizia, quindi riassemblate la friggitrice ad aria.

In caso di sporco ostinato

Avete pulito la friggitrice ad aria seguendo tutti gli step ma quella maledetta incrostazione non vuole togliersi? Allora fate così:

  1. Fate una pappetta di acqua e bicarbonato. Deve essere abbastanza densa da poterla spalmare direttamente sullo sporco ostinato;
  2. Spalmatela sullo sporco e strofinate con una pezza o una spugna non abrasiva;
  3. Rimuovete il mix di sporcizia e pappetta, e continuate con la pulizia.

Come eliminare i cattivi odori dalla friggitrice ad aria

Filetti di merluzzo in friggitrice ad aria

Cotto del pesce ed è rimasto un cattivo odore anche dopo aver pulito la friggitrice ad aria? Capita anche con altri elettrodomestici, ma in questo caso abbiamo diversi modi per risolvere questo problema.

Ad esempio si può lasciare in ammollo i cestelli in una soluzione d’acqua calda e sapone per piatti per 60 minuti.

Non è cambiato niente? Allora strofinate metà limone sui cestelli e sulla superficie interna della friggitrice ad aria, per poi risciacquare il tutto dopo una mezz’oretta.

Infine c’è il metodo più “strong”: mettete sul fondo del cestello non forato 100 ml di aceto di vino bianco e 500 ml d’acqua, quindi fate andare la friggitrice ad aria a 180 – 200 °C fino a quando rimane giusto un filo di soluzione di acqua e aceto sul fondo.

Errori da evitare nel pulire la friggitrice ad aria

Utilizzare panni morbidi per pulire la friggitrice ad aria

Come avete visto pulire la friggitrice ad aria non richiede particolari skill, ma ci sono un paio di cose che non dovreste mai fare:

  • Utilizzare spugne abrasive, pagliette in metallo o qualsiasi altro utensile che può rovinare i vari rivestimenti antiaderenti;
  • Immergere in acqua il corpo principale della friggitrice ad aria (si è scontato, ma c’è chi l’ha fatto).

Il rivestimento antiaderenti degli accessori delle friggitrici ad aria non sono esterni.

Appena notate qualche imperfezione acquistate un pezzo di ricambio (contattate il venditore o l’azienda produttrice), perché ignorare questo problema è un vero e proprio attentato alla vostra salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su