Come pulire il tostapane (senza rimanere fulminati)

come pulire il tostapane senza fulminarsi

Il tostapane è un piccolo elettrodomestico d’avere sempre a portata di mano per preparare al volo delle bruschette o una gustosissima colazione a base di pane tostato, burro e marmellata.

Le moderne innovazioni tecnologiche, inoltre, hanno dato vita a modelli davvero comodi e semplici da gestire; grazie al fondo removibile che ne consente un accurato mantenimento, è possibile togliere con cura briciole e residui di cibo in un batter d’occhio.

Correlato: Miglior tostapane elettrico

Ricordate però che, sebbene all’apparenza il vostro elettrodomestico sembri come nuovo, esso è spesso ricettacolo di batteri che a lungo andare possono, sia inficiarne il funzionamento, sia rovinarne le principali funzionalità.

Per questo motivo, abbiamo stilato una pratica guida su come pulire il tostapane senza farsi male. Pronti a far brillare nuovamente il vostro tostapane?

Come pulire il tostapane

Di cosa avete bisogno

  • Cestino
  • Pennello da pasticceria
  • Acqua calda
  • Sapone per piatti
  • Panno umido
  • Panno asciutto
  • Aceto

Procedimento

  • Scollegate il tostapane dalla corrente: assicuratevi che il tostapane sia scollegato e completamente raffreddato prima di iniziare il processo di pulizia;
  • Estraete il vassoio raccoglibriciole: estraete il vassoio raccoglibriciole e scrollate di dosso tutte le briciole accumulatesi. Se il vostro tostapane non ha un vassoio rimovibile, potete optare per il metodo vecchio stile di capovolgerlo e scuoterlo delicatamente;
pulire il tostapane partendo da vassoio raccoglibriciole
  • Lavate il vassoio: se il vassoio è ancora incrostato di briciole, lavatelo con acqua calda e sapone. Assicuratevi di asciugarlo per bene prima di rimontarlo;
  • Spazzolate via le briciole all’interno: usate un piccolo pennello da pasticceria per rimuovere i rimasugli di briciole all’interno del tostapane;
  • Pulite l’esterno: fatelo con un panno umido e un sapone delicato, se necessario. Non dimenticate le manopole;
  • Lucidate l’esterno: se il vostro tostapane è in acciaio inossidabile, usate un panno asciutto e un po’ di aceto per farlo brillare.

Consigli aggiuntivi

  • Se possibile, consultate il manuale di istruzioni per suggerimenti su come pulire il modello specifico di tostapane che possedete;
  • Per una pulizia del tostapane ancora più profonda azionate il tostapane a vuoto, alla massima temperatura. Il calore ucciderà tutti i germi rimanenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su